• 1_3.jpg
  • 2_3.jpg
  • 3_1.jpg
  • 4.jpg
  • 5.jpg

L’istituzione pubblica di assistenza e beneficenza denominata “ISTITUTO PER ANZIANI - CASA DE BATTISTI  era originariamente intitolata “Pia Casa di Ricovero” ed ha avuto origine dalla donazione fatta al Comune di Cerea dal parroco Rev. don Giuseppe De Battisti dell’ex palazzo De Medici, con rogiti in data 1.12.1902 n. 2878 rep. Notaio Dr. Carli Casimiro e 18.11.1903, n.3254 rep. stesso notaio. La stessa è stata quindi eretta quale I.P.A.B., ai sensi della legge Crispina n. 6972/1890, con Regio Decreto in data 21.05.1908. L’Ente, in seguito, ha beneficiato di legati ed eredità che hanno contribuito alla costituzione di un cospicuo patrimonio. Il ricavato dell’alienazione di tale patrimonio ha reso possibile l'ammodernamento dell’intera struttura adeguandola al mutare del concetto di beneficenza in quello ben più ampio di assistenza dell’anziano in genere. Le più avanzate tecnologie nello specifico campo dell’edilizia residenziale per persone anziane assicurano agli Ospiti una dignitosa assistenza per una serena vecchiaia.
L’Istituto per Anziani “Casa De Battisti” rivolge i propri servizi prevalentemente ad anziani con perdita parziale o totale dell’autonomia e persegue, attraverso le forme ritenute più idonee, il benessere dell’anziano in regime di residenzialità, semiresidenzialità o domiciliare. I mezzi tendono a garantire sia fabbisogni primari, che possono trovare risposta di tipo alberghiero, sia fabbisogni che richiedono specifici programmi educativi, riabilitativi e di socializzazione.
L’Istituto si propone di fornire sostegno a realtà sociali e familiari bisognose e si pone come “nodo” strutturale di una rete di servizi assistenziali radicati nel territorio. L’Ente cerca di dare una risposta flessibile ed appropriata anche a tutte quelle situazioni in cui sociale e sanitario si sovrappongono e non trovano risposta nelle realtà esistenti.
In questo quadro l’Istituto si pone l’obiettivo di fornire risposte a situazioni croniche, acute o comunque transitorie a bassa valenza sanitaria ma con carico sociale insostenibile da parte delle famiglie.

AVVISO VIDEOCHIAMATE FAMIGLIARI

 Le VIDEOCHIAMATE SONO GARANTITE dalle ore 09.00-11.00 e dalle ore 14.30-16.30 DURANTE LA SETTIMANA (ESCLUSI SABATO, DOMENICA E FESTIVI) CON LE SEGUENTI MODALITA’:

  •  INVIARE MESSAGGIO WHATSAPP DI RICHIESTA IN BASE AL REPARTO DELL’OSPITE AL NUMERO SOTTO RIPORTATO:

REPARTO

 NUMERO TELEFONO

MONTAGNOLI

3808967500

ANDERLINI

3922932378

VAONA E FEZZI

3885879608

ISOLAMENTO

3899957119


  •  INDICARE:

        -   NOME DEL FAMIGLIARE RICHIEDENTE;

        -   NOME DELL’OSPITE;

        -   FASCIA ORARIA DI PREFERENZA TRA MATTINO O POMERIGGIO.

 IL GIORNO E L’ORA DELLA VIDEOCHIAMATA VERRANNO INDICATI DAL PERSONALE INCARICATO IN BASE ALLE DISPONIBILITÀ.

Chiediamo a tutti la massima collaborazione.

                           

IL SEGRETARIO/DIRETTORE

Maddalena Dott.ssa Dalla Pozza

 

 

COMUNICATO STAMPA DEL 15.10.2020

L’Istituto per anziani “De Battisti”, dopo l’ultimo test generale del 22 e 23 settembre scorso con tampone rino-faringeo, che ha confermato l’assenza di infezioni in corso da virus SARS-CoV-2 per tutti gli ospiti, collaboratori  e operatori, ha effettuato e prosegue ad effettuare, in modo casuale e con un campionamento limitato sugli stessi soggetti, test sierologici rapidi al Coronavirus SARS-CoV-2, verificando l’assenza di situazioni tali da richiedere un approfondimento diagnostico con il tampone rino-faringeo. Si conferma inoltre che allo stato attuale non si hanno situazioni che presentino sintomatologie ascrivibili alla malattia COVID-19, sia tra gli ospiti che tra gli operatori.

In attesa di ricevere indicazioni operative attinenti l’applicazione dell’obbligo contenuto nella direttiva della Direzione Regionale dell’Area Sanità e Sociale, del 12 ottobre scorso, protocollo n. 433467, riguardante l’attività di screening per i familiari che accedono alla struttura da sottoporre a test rapido per la ricerca dell’antigene SARS-CoV-2, noti come tamponi rapidi, vengono sospese tutte le visite dei familiari fino a nuove indicazioni.

Comunichiamo inoltre che il DPCM 13 ottobre 2020, conferma all’art. 1, comma 6, lettera bb, le limitazioni all’accesso ai soli casi indicati dalla direzione, che al momento si ritiene possano essere valutati nelle situazioni terminali e certificate.

Alla luce di questa temporanea sospensione delle visite si compenserà nei prossimi giorni con un incremento dei dispositivi per le videochiamate e delle relative linee mobili, dotando ciascun reparto di  un proprio numero di linea mobile e di un responsabile al servizio.

Colgo questa occasione per ringraziare tutti i familiari che hanno voluto contribuire alla riuscita del servizio delle visite in questi mesi passati, unitamente a tutti i volontari e le relative associazioni e organizzazioni nonché gli operatori che hanno partecipato alla realizzazione fattiva del servizio e che sapranno fare altrettanto in occasione del prossimo riavvio del servizio.  

 

Il presidente  dott. Guido Giorgio Cavaler

  

 

N.B. I COMUNICATI STAMPA E GLI AVVISI PRECEDENTI SI TROVANO NELLA SEZIONE "DOCUMENTI"

 

Galleria

Contatti

Istituto per Anziani Casa De Battisti
Via San Zeno n.51 
37053 Cerea (VR)
Tel. 0442 80311 - Fax 0442 320217
email: segreteria@casadebattisti.eu
pec: segreteria@pec.casadebattisti.eu
Orari Uffici
Codice univoco ufficio UFSD 69

Comunicazioni/Eventi

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy